WordPress 4.2 e il “term-splitting”

La release WordPress 4.2 di pochi giorni fa ( peraltro subito seguita da una 4.2.1 security update che fissa alcuni bug) è una release che introduce un concetto nuovo nel  core WP e che potenzialmente può influenzare molti plugin anche famosi con conseguenti problematiche di malfunzionamento; si tratta pertanto di un’aggiornamento da gestire con prudenza. Come sempre effettuate un backup del DB e dei file, almeno della directory wp-content, vediamo ora le modifiche sostanziali apportate dalla WP 4.2

Fino alla versione precedente, un “termine” poteva essere condiviso fra più tassonomie ad esempio il termine “sport” poteva appartenere sia i “tag” che alle “category”. Nell’esempio di quest’immagine il termine “money” è utilizzato da 2 tassonomie: “Categories” e “Campaign” in caso di aggiornamento di uno dei due si potevano creare problemi con l’aggiornamento simultaneo anche dell’altro, cosa non sempre (anzi quasi mai) desiderata.term-splitting-wp-4.2La release 4.2 prevede che in caso di aggiornamento di un termine condiviso fra più tassonomie, esso si “divida” (term splitting) e che vengano creati due termini con term_id differenti. Ecco quindi il punto critico: plugin o funzioni personalizzate che memorizzino il  term_id per un qualche utilizzo particolare avranno problemi e andranno modificati oppure andrà cambiato il termine in modo da renderlo univoco nella propria tassonomia. Anche plugin famosi come ad esempio  Google XML Sitemaps non sono aggiornati, mentre altri (Jetpack ,WordPress SEO by Yoast etc si sono già adeguati).

Naturalmente non è detto che il problema del term-splitting sia automatico con l’update: occorre che vi siano termini condivisi prima dell’aggiornamento e che in concomitanza di ciò vi sia qualche funzione che ne traccia gli ID nel database . L’immagine mostrata è tratta da WP Find Shared Terms, un plugin ( non nella repository ufficiale WP) che mostra i termini condivisi in una vista d’insieme, in modo da consentire una valutazione sul da farsi.

(619)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Supporto Live

Al momento siamo offline. Potete contattarci via email..